Perché un acido è chiamato donatore di protoni?

Donatore di protoni – Wikipedia

La teoria di Brønsted-Lowry è una teoria della reazione acido-base che fu proposta indipendentemente da Johannes Nicolaus Brønsted e Thomas Martin Lowry nel 1923. [1] [2]

Il concetto fondamentale di questa teoria è che quando un acido e una base reagiscono l’uno con l’altro, l’acido forma la sua base coniugata e la base forma il suo acido coniugato mediante lo scambio di un protone (il catione di idrogeno o H +). Questa teoria è una generalizzazione della teoria di Arrhenius.

Nella teoria di Arrhenius gli acidi sono definiti come sostanze che si dissociano in soluzione acquosa per dare H + (ioni idrogeno), le basi sono definite come sostanze che si dissociano in soluzione acquosa per dare OH- (ioni idrossido). [3]

acido + base ⇌ base coniugata + acido coniugato.

    Con un acido, HA, l’equazione può essere scritta simbolicamente come:

    HA + B ⇌ A- + HB +

    Il segno di equilibrio, ⇌, viene utilizzato perché la reazione può avvenire in entrambe le direzioni in avanti e indietro. L’acido, HA, può perdere un protone per diventare la sua base coniugata, A-. La base, B, può accettare un protone per diventare il suo acido coniugato, HB +. La maggior parte delle reazioni acido-base sono veloci in modo che i componenti della reazione siano di solito in equilibrio dinamico tra loro. [7]

    L’acido acetico, un acido debole, dona un protone (ione idrogeno, evidenziato in verde) all’acqua in una reazione di equilibrio per dare lo ione acetato e lo ione idronio. Rosso: ossigeno, nero: carbonio, bianco: idrogeno.

    http: // Acido acetico, un acido debole, … [1]

    Le note

    [1] http: // acido acetico, un acido debole, …

    Related of "Perché un acido è chiamato donatore di protoni?"

    Un donatore – Qualcosa / qualcuno che dà qualcosa che una volta apparteneva a loro a qualcuno / qualcos’altro.

    In questo caso, l’acido contiene protoni e tendono a donarli (regalarli) in determinate condizioni.

    Ad esempio: guarda l’immagine qui sotto

    L’acido dà un protone (H) alla base (H2O) dando così prodotti di H3O (con protone extra) e A- (senza 1 protone dedotto).

    Ehi facile? Ora superiore

    Gli acidi sono sostanze che possono dare particelle H + alle basi. Poiché un iota di idrogeno è un protone e un elettrone, in realtà una particella H + è solo un protone. Quindi un corrosivo è un “benefattore del protone”.

    Quando un acido si scioglie in acqua, si dissocia nei suoi rispettivi ioni

    H2SO4 + H2O = H3O + HSO4-

    HCl + H2O = H3O + + Cl-

    Questi ioni di idronio sono chiamati donatori di protoni

    A pH inferiore a 7.0 una soluzione acquosa ha ioni H + in eccesso. Uno ione idrogeno è lo stesso di un protone. Con i protoni in eccesso per donare (donare) un acido è anche chiamato un donatore di protoni. Semplice come quella.

    È chiamato un donatore di protoni per dare una definizione più ampia di acidi e basi. Uno è un donatore e l’altro (base) è un accettatore indipendentemente dal fatto che si trovi in ​​soluzione acquosa o in altro modo.

    Quando gli acidi si sciolgono in acqua, emettono uno ione idrogeno (un protone), da cui il nome. Gli acidi forti si dissociano completamente nell’acqua.

    Gli acidi sono ricchi di ioni H +, che sono protoni, quindi poiché hanno molti em, tendono a donarli durante le reazioni

    Gli acidi emettono uno ione H +. L’atomo di idrogeno è un protone più un elettrone. Senza l’elettrone, lo ione idrogeno è solo un protone.

    Questo è solo per gli acidi protonici.