Cosa c’è di così difficile nell’eliminare le malattie trasmesse dalle zanzare?

Le zanzare sono animali sintonizzati dall’evoluzione per sopravvivere e riprodursi. Sono molto bravi in ​​questi compiti. Sono diffusi in tutto il mondo, ci sono molte molte specie, forse 3500. Non tutti portano malattie. Non tutti mordono gli umani.

Sembrano esserci due approcci generali alle malattie trasmesse dalle zanzare, uno per attaccare la malattia, l’altro la zanzara.

I vaccini contro le malattie sarebbero un buon inizio, ma abbiamo lavorato su un vaccino contro la malaria per decenni senza molto successo. Anche se ne avessimo uno che arriva a popolazioni suscettibili è un grosso problema. Non vi è alcuna garanzia che svilupperemo mai un vaccino umano sicuro ed efficace per una particolare malattia.

Sviluppare un trattamento per una malattia come Zika è un problema per una cosa perché circa l’80% delle persone che ottengono il virus Zika non si ammalano, anche se il virus si riproduce in esse e possono passarlo ad altre zanzare e (meno spesso) altre persone direttamente. Lo stesso vale per il virus del Nilo occidentale, che apparentemente affligge molti animali, in particolare gli uccelli. (Anche la vaccinazione di tutti gli uccelli sarebbe un problema difficile).

Ci sono un paio di problemi con il controllo delle zanzare, probabilmente più di quanto so. Molte specie di zanzare portano malattie e hanno comportamenti e punti deboli diversi. Ne menzionerò almeno alcuni.

Il controllo degli errori è stato l’obiettivo principale in passato. Ad esempio, eliminare l’acqua stagnante in cui si alleva è l’obiettivo principale della lotta Zika ora in Florida. Schermi su finestre e zanzariere aiutano. Le zanzariere trattate con insetticida mostrano, ad esempio, la promessa di prevenire la malaria.

Le zanzare avvelenate hanno avuto grossi problemi. Abbiamo spazzato via alcune specie di uccelli con l’uso del DDT nella metà del 20 ° secolo. Di recente l’irrorazione aerea in Florida ha portato a preoccupazioni circa l’uccisione di api da miele che sono già in declino nel mondo e questi animali sono responsabili della fertilizzazione di molte colture alimentari.

Le zanzare vivono in posti molto remoti. Gran parte del mondo è difficile da raggiungere per gli umani, nonostante la nostra enorme popolazione. Le aree boscose e savane dell’Africa, dell’Asia, del Sud America, persino degli Stati Uniti e dell’Europa sono molto grandi. Ci concentriamo sul controllo delle zanzare nelle aree popolate, ma le creature possono tornare nelle aree in cui vengono eliminate.

Le zanzare hanno in passato e continueranno a sviluppare resistenza ai pesticidi. Questa è evoluzione in azione.

Anche se potessimo eliminare una specie di zanzare, dovremmo? La cosiddetta Legge delle Conseguenze Inattese (non una legge naturale, più come la Legge di Murphy per la biologia) significa che non conosciamo tutte le conseguenze ecologiche di nulla. Per esempio, è stato ipotizzato che una delle ragioni per cui la malattia di Lyme si è diffusa così tanto è che abbiamo eliminato i principali predatori per topi, che sembrano essere il serbatoio della malattia di Lyme. (La malattia di Lyme non è rappresentata dalle zanzare)

Ulteriori riferimenti:

CDC Funziona 24/7 sul controllo dei vettori: http://www.cdc.gov/zika/vector/index.html

Controllo della zanzara in generale da CDC: https://blogs.cdc.gov/publichealthmatters/2016/06/mosquito-control-awareness-week/

Resistenza agli insetticidi: https://www.sciencedaily.com/rel…

Related of "Cosa c’è di così difficile nell’eliminare le malattie trasmesse dalle zanzare?"

Il problema non è solo la malaria. Tutte le malattie trasmesse dalle zanzare sono difficili da controllare. Ciò che rende difficile è l’ambiente in cui prosperano: o tra agglomerati di persone o in luoghi remoti e in corpi di acqua pulita (le larve). Inoltre sono molto mobili. Ciò rende l’uso di insetticidi molto complicato. Dopo tutto, non vuoi risolvere un problema creando un altro. Un esempio è DDT. Questo era il modo più efficace di controllo. Milioni di vite sono state salvate. Ma l’effetto sull’ambiente era catastrofico.