Perché è così difficile per i medici statunitensi fare una diagnosi accurata e puntuale delle malattie tropicali?

Quando senti gli zoccoli, pensa ai cavalli, non alle zebre.

Se vivi negli Stati Uniti, o nella maggior parte degli altri paesi occidentali, è abbastanza improbabile imbattersi in una zebra. Quindi prima pensi a un cavallo, a un asino, a un mulo o altre cose rare che esistono nel tuo continente. Se tu fossi nella savana africana e hai indovinato la zebra probabilmente non sei lontano.

Nella scuola medica c’è molto da imparare in un tempo relativamente breve. Le scuole mediche (e gli studenti) si concentrano su cose comuni, nei paesi occidentali le malattie tropicali non sono tra queste. Molti dicono che non inizi nemmeno a imparare la medicina fino a quando non inizi a lavorare. Quanto è probabile che un residente incontri casi di tutte le malattie tropicali su basi regolari? Non molto.

Le malattie tropicali stanno diventando più comuni nei paesi occidentali a causa dell’aumento dei viaggi globali, ma sono ancora fenomeni rari nelle grandi cose del sistema. Questo è il motivo per cui i medici si informano su eventuali viaggi all’estero, affermativi suoneranno i campanelli d’allarme; potrebbe essere una zebra importata?

Storie come queste vendono documenti, tutte le volte in cui i dottori hanno diagnosticato correttamente una condizione rara no. Se si presenta con una rara forma di malattia rara con sintomi o sintomi molto aspecifici che assomigliano da vicino a qualcosa di molto più comune, è possibile che la diagnosi sia ritardata. Fortunatamente (o non) il tempo dirà, i sintomi nuovi o persistenti danno nuovi indizi per la corretta diagnosi.

Related of "Perché è così difficile per i medici statunitensi fare una diagnosi accurata e puntuale delle malattie tropicali?"

Non è limitato negli Stati Uniti, ma accade anche in Germania.

I medici tedeschi vengono addestrati per trattare le deasee che si verificano regolarmente in Germania. Se una malattia tropicale non è così ovvia, non sanno cosa cercare e potrebbero inizialmente dare una diagnosi sbagliata. Ecco perché abbiamo in Germania istituti specializzati per medicina tropicale come questo ad Amburgo: BNITM – Bernhard-Nocht-Institut für Tropenmedizin

L’ho imparato prima del mio primo viaggio nel Sud-est asiatico. Volevo comprare alcuni farmaci per la prevenzione della malaria, ma il mio doc locale non aveva idea di quale farmaco dovrei assumere. E più tardi ho imparato che dal momento che non era allenato in medicina tropicale non poteva sapere senza ulteriori ricerche, dal momento che a seconda del paese che stai visitando potrebbe essere necessario un diverso farmaco in stand-by contro la Malaria.
Naturalmente ogni dottore e farmacista locale nel paese in cui andrai saprà quali farmaci funzioneranno e quali no, dal momento che sono di per sé addestrati alla medicina tropicale.

I medici si impegnano in quello che praticano, come tutti gli altri. Riconosciamo anche ciò che siamo stati addestrati a vedere.

Ho visto la peste, la tularemia, il morbillo e il falciparum malaria – la tularemia e la malaria una volta ogni in 40 anni. Dove li ho visti? Bene, sono vecchio, il morbillo prima che fosse ridotto negli Stati Uniti. Tularemia una volta e piaga un paio di volte nella prenotazione Navajo. Malaria in un ufficiale del servizio sanitario pubblico che è entrata nel pronto soccorso e ha annunciato “Sono appena tornato da (un paese in Africa) e ho malaria da falciparum”. Altrimenti non ci avrei pensato. Non c’è la malaria nel New Mexico.

Sospetto che negli Stati Uniti ci siano malattie che non si vedono nei tropici, forse la malattia di Lyme. Se non ho mai sentito parlare di una malattia o non la vedo da anni dopo l’allenamento, beh, sono umana, dimenticherò cose che non sono rinforzate, proprio come imparare qualsiasi altra cosa.

È assiomatico che non si desideri mai essere il primo caso di una nuova malattia.

Non posso parlare come dottore, perché non lo sono. Con questo in mente, se non vedi nulla spesso ei sintomi sembrano simili a qualcos’altro, perché ti aspetteresti che assumano automaticamente la “” malattia tropicale “a meno che non sappiano che il paziente è stato fuori dal paese.

Prendimi in qualunque cosa ti specializzi, vai in tutto il mondo e prova a fare quello che fanno lì (qualunque cosa sia) potresti averne sentito parlare, ma dal momento che non è quello che hai visto spesso, perché te lo aspetti?