Qual è il virus più forte del mondo?

Virus Marburg

Gli scienziati hanno identificato il virus Marburg nel 1967, quando si sono verificati piccoli focolai tra i lavoratori di laboratorio in Germania che sono stati esposti a scimmie infette importate dall’Uganda. Il virus Marburg è simile all’ebola in quanto entrambi possono causare la febbre emorragica, il che significa che le persone infette sviluppano febbri alte e sanguinamento in tutto il corpo che possono portare a shock, insufficienza d’organo e morte.

Il tasso di mortalità nel primo focolaio era del 25%, ma era oltre l’80% nell’epidemia del 1998-2000 nella Repubblica Democratica del Congo, così come nell’epidemia del 2005 in Angola, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) .

– Vedi di più su: The 9 Deadliest Viruses on Earth

Related of "Qual è il virus più forte del mondo?"

Il virus più pericoloso è il virus Marburg. Prende il nome da una piccola e idilliaca cittadina sul fiume Lahn, ma questo non ha nulla a che fare con la malattia stessa. Il virus Marburg è un virus della febbre emorragica. Come con l’Ebola, il virus Marburg provoca convulsioni e sanguinamento delle mucose, della pelle e degli organi. Ha un tasso di mortalità del 90 percento. Gli scienziati hanno identificato il virus Marburg nel 1967, quando si sono verificati piccoli focolai tra i lavoratori di laboratorio in Germania che sono stati esposti a scimmie infette importate dall’Uganda.

Suggerirei attraverso i miei molti anni di ricerca che un radicale scuotimento nel modo in cui guardiamo i virus e le malattie. Osservo le risposte degli altri professionisti e capisco cosa manca.

Non è che Marburg o Ebola siano i più forti, questi sono solo virus scatenanti di un virus che fa già parte del nostro brodo genetico. I virus HTLV1 / HTLV2 sono virus che provengono da un agente patogeno ambientale. Questo patogeno trasporta un enzima trascrittasi inverso che viene assunto ed evoluto da virus comuni, Herpes Symplex, EBV, Coxackie, Varicella, molti altri. I diversi tipi di tumore si evolvono da diversi ceppi di retrovirali.

Questa evoluzione produce particelle di prioni infettanti cancerogene.

Le origini retrovirali sono la chiave di tutte le malattie. Ricerca CJD / BSE.