Quanto tempo impiega il corpo umano a digerire i carboidrati, rispetto ai grassi o alle proteine?

Se mastichi il pane bianco, comincerà ad avere un sapore dolce come gli enzimi nella saliva convertono l’amido in glucosio. Questo è in realtà un problema per i diabetici che non possono gestire l’aumento di glucosio. Il saccarosio diventa parti uguali di glucosio e fruttosio e produce un picco di glucosio / insulina più basso rispetto alle calorie equivalenti di amido puro.

Perché digeriscono così rapidamente, gli amidi non dovrebbero essere chiamati “carboidrati complessi”. Si può produrre artificialmente “amido resistente” e ci sono oligosaccaridi (trovati in fagioli e crocifere) che rispondono solo ai batteri nell’intestino crasso.

Anche se sia il glucosio che il fruttosio possono essere assorbiti attraverso il rivestimento dello stomaco, alte concentrazioni possono ritardare lo svuotamento dello stomaco. I bodybuilder a volte consumano una destrina modificata la cui rottura è intenzionalmente rallentata per evitare di essere riconosciuta dal rivestimento dello stomaco. Viene scaricato più rapidamente nell’intestino tenue e quindi assorbito più rapidamente. Siate certi che il normale amido digerisce abbastanza velocemente da innescare l’obesità.

Il grasso digerisce molto lentamente poiché rallenta più efficacemente lo svuotamento dello stomaco. Stime comuni sono di soli 10 grammi di grasso all’ora che lasciano lo stomaco. Ciò significa che non si può essere in grado di consumare calorie sostitutive se non si è mangiato nient’altro e si è bevuto olio d’oliva puro.

La proteina è variabile. Alcune proteine ​​sono solide e la caseina nel latte diventa solida nello stomaco. Entrambi possono ritardare lo svuotamento completo dello stomaco per 2-3 ore a seconda della quantità. Le proteine ​​del siero del latte sono liquide e quando non diluite da altri componenti rimangono così nello stomaco. Lo svuotamento è probabilmente nell’intervallo di 1 ora. La digestione a valle è invariata e può essere sopraffatta. Il consumo di oltre 20 grammi di proteine ​​del siero di latte isolate può comportare un assorbimento incompleto nell’intestino tenue e il gas / gonfiore nell’intestino crasso.

Glucosio e insulina inibiscono la lipolisi del grasso immagazzinato e l’elaborazione epatica del grasso in corpi chetonici. Il grasso che viene consumato con l’amido non può MAI bruciarsi perché il glucosio brucia prima e quando è esausto fa venire fame di più amido.

Related of "Quanto tempo impiega il corpo umano a digerire i carboidrati, rispetto ai grassi o alle proteine?"

Lo zucchero è una molecola piuttosto semplice, e i carboidrati complessi sono stringhe di zuccheri, anche se alcuni sono indigesti a causa del tipo di legame, e questi sono chiamati fibre. Anche i grassi e le proteine ​​vengono assorbiti in modo abbastanza efficiente. I grassi vengono scomposti in acidi grassi e assorbiti nella linfa in chilomicroni, e le proteine ​​vengono scomposte in amminoacidi che vengono poi assorbiti in cellule parietali.

Il corpo è stato fatto per assorbire i macronutrienti a una percentuale molto alta di energia. Il mondo non è sempre stato un luogo in cui i nutrienti energetici erano altrettanto abbondanti, quindi il corpo ha dovuto evolversi per essere molto efficiente nell’assorbire i nutrienti energetici in modo da poter sopravvivere. Il corpo è anche efficiente per questo motivo, poiché immagazzina nutrimento extra come grasso. Questa è una nutrizione in più – che si tratti di carboidrati, grassi o proteine.

I carboidrati, le proteine ​​e il grasso sono tutti macronutrienti o nutrienti energetici e sono tutti assorbiti al 90%. L’eccezione, naturalmente, è la fibra, che non viene assorbita in modo efficiente perché il corpo non ha la capacità di rompere il tipo di legame in fibra, motivo per cui è un agente di carica per le feci e aiuta a mantenerti regolare. I batteri hanno la capacità di abbattere questo legame e possono essere in grado di intestino, in particolare l’intestino crasso, ma non i nostri enzimi.

Quindi direi che non è vero che i grassi non digeriti vengano conservati come peso specifico, a meno che non si assumano calorie eccessive, nel qual caso il corpo probabilmente utilizzerà efficientemente l’assunzione di zucchero per produrre energia e immagazzinerà l’assunzione di grassi come grasso. O usa un po ‘di grasso per l’energia e conserva lo zucchero come grasso. In entrambi i casi, se si consumano calorie in eccesso, qualcosa viene immagazzinato come grasso.

Tuttavia, se mangi una dieta ricca di grassi e zuccheri, il corpo è anche efficiente nell’utilizzare ciò che ha a disposizione e passerà a bruciare i grassi per le calorie e quindi il grasso non sarà immagazzinato, sarà metabolizzato per l’energia . Qualunque sia il modo in cui lo distruggi, il corpo prenderà le calorie necessarie per i tuoi processi quotidiani e conserverà il resto. È così che ci siamo evoluti per sopravvivere a lunghi periodi di carestia con solo acqua e nient’altro, e siamo quindi in grado di mangiare e immagazzinare calorie in grasso per sopravvivere ad un’altra carestia in futuro. Questo non ci succede mai più perché viviamo in un mondo in cui le calorie sono sempre prontamente disponibili.

Dipende da molti fattori.

In generale, carboidrati ad alto indice glicemico (riso, patate, frumento, pane, saccarosio, glucosio, ecc.) Vengono assorbiti molto rapidamente (anche pochi minuti), molto più velocemente di grassi e proteine. I carboidrati a basso indice glicemico vengono assorbiti meno rapidamente (a causa della struttura molecolare molto complessa, come l’amido grezzo ad alta cera), o, sebbene assorbiti immediatamente, una volta che il fegato viene raggiunto attraverso la circolazione portale, non possono entrare nel flusso sanguigno arterioso principale, ma devono essere convertiti in glucosio, che richiede tempo; questo è il caso del fruttosio, per esempio.

Tuttavia, anche le proteine ​​parzialmente idrolizzate (peptidi) vengono assorbite abbastanza rapidamente. Quanto velocemente è esattamente difficile da dire.

Inoltre, i trigliceridi a catena corta e media sono assorbiti rapidamente, non ricordo però se più o meno rispetto ai diversi tipi di carboidrati.